Segnali di Trading

segnali-trading

Il trader che ogni giorno guadagna sui mercati finanziari, non può fare sempre tutto da solo, e quindi spesso o volentieri, preferisce affidarsi ai segnali di trading, che rappresentano una valida alternativa al trading manuale.

Attraverso i segnali di trading, è possibile fare trading senza dover pensare a quando e come aprire le proprie posizioni a mercato, in quanto ci penseranno I segnali di trading a dirci quando e come agire.

In questa nostra guida, cercheremo di spiegarvi nel migliore dei modi come funzionano i segnali di trading, e vi forniremo numerosi consigli per cercare di evitare tutte le possibili truffe.

Che cosa sono i Segnali di Trading

Insieme alla grande crescita della prolifica industria del trading online, si sono sviluppati tutta una serie di altri servizi, che possono essere ricollegati facilmente al mondo del trading online. Senza dubbio, il servizio dei segnali di trading, negli ultimi tempi la sta facendo da padrone, in quanto  permettono di fare trading con una facilità disarmante. Spessissimo, può capitare che il broker dove avete aperto il conto di trading, fornisca già un servizio del genere ai propri clienti, del tutto gratuito. Quindi è ovvio che conviene subito iniziare con una soluzione dal genere, evitando di fidarsi di siti di terze parti, che solitamente potrebbero rivelarsi delle truffe dei segnali di trading.

Rispondiamo però ad una delle domande principali: che cosa sono i segnali di trading?

È presto detto: i segnali di trading hanno uno ed un solo scopo: aiutarvi a prendere decisioni di trading valide. I segnali, sono quindi dei consigli, dove vengono suggerite alcune informazioni fondamentali:

  • Che tipo di asset scegliere?
  • Quando investire
  • Direzione del prezzo (al rialzo oppure al ribasso)

Le informazioni e la tipologia di segnali potrebbero variare, ma l’essenza delle informazioni è sempre la solita: si tratta di suggerimenti per le posizioni da aprire, con tanto di take profit e stop loss. Informazioni importanti che possono cambiare una strategia perdente, in una vincente.

Un trader che fa trading online, potrebbe quindi virtualmente, affidarsi al 100% ai segnali di trading, senza dover stare quindi ore e ore davanti ai grafici di trading, a cercare un segnale, che magari non arriverà mai. Viene quindi risparmiato tantissimo tempo, in quanto gran parte dei segnali mandano la notifica direttamente sul cellulare, che ci avviserà che ci dobbiamo sbrigare, in quanto il segnale è arrivato e deve subito essere messo in pratica sul conto di trading.

Un provider di segnali di trading, invia infatti i propri segnali solitamente tramite notifica sul telefono o sul computer desktop, oppure anche tramite email o SMS, e può anche capitare che possiate scaricare l’applicazione che vi fornirà un aggiornamento ancora più semplice.

I segnali, sono dunque delle informazioni che forniscono al trader una linea guida su quello che deve essere fatto, solitamente, un segnale è così strutturato:

segnali-trading-esempio

  • L’asset dove investire: si tratta del mercato dove è possibile investire: forex, materie prime, azioni, indici e molto altro ancora;
  • Direzione: può essere al rialzo (compra), oppure al ribasso (vendi);
  • Stop loss e take profit: sono i livelli di blocco perdita e prendi profitto, importantissimi per il money management;
  • Scadenza del segnale: è l’orario oltre il quale il segnale viene invalidato, a causa di ovvi cambiamenti di prezzo e quindi dell’analisi tecnica associata al segnale di trading.

Segnali di trading: affidabili?

Negozia con Plus 500

Adesso vi chiederete se conviene investire i propri soldi attraverso dei segnali di trading.

Fermo restando che un fornitore di segnali dovrebbe essere un trader professionista, o comunque un algoritmo di trading molto avanzato, non sempre potrebbe capitarvi che il broker che fornisce i segnali per fare trading rispetti queste condizioni.

Può capitare infatti di essere vittima di truffe se non si sta attenti e se non ci si registra su un broker non regolato dalla Consob e Cysec, che offre dei segnali di trading fasulli. Nel caso doveste infatti ricevere dei segnali di trading che non sono validi, e che quindi non vi faranno far altro che perdere soldi. Fate quindi attenzione, e registratevi SEMPRE su un broker che sia regolato dalla Cysec e dalla CONSOB.

Tra i servizi migliori di segnali citiamo due broker : Plus500 e Xtrade che offrono ottimi servizi che funzionano e per di più gratuiti. Sono i migliori nel mercato italiano.

Segnali di trading forex

I segnali di trading Forex sono senza dubbio quelli più diffusi, in quanto il Forex è il mercato che può vantare il più alto giro d’affari in tutti i mercati finanziari. Attraverso dei segnali di trading Forex, è possibile ricevere direttamente sul proprio smartphone, tablet o computer, dei suggerimenti per muoversi al meglio sul mercato delle valute. Esistono dei fornitori di segnali di trading forex di terze parti, oppure sono disponibili direttamente sul sito del broker.

I segnali di trading forex sono composti da semplici informazioni, facilmente comprensibili anche dai trader alle prime armi:

  • Coppia: EUR/USD, USD/JPY, etc
  • Direzione: Compra, Vendi
  • Forza del segnale: Alta, media, bassa
  • Stop loss e take profit

Attraverso queste quattro informazioni, un fornitore di segnali eroga il proprio servizio a tutti i suoi clienti. Ad esempio, potrebbe capitare che, tra qualche ora, sul vostro smartphone arrivi un segnale di trading:

SEGNALE DI TRADING: COMPRA LA COPPIA EUR/USD entro le 15:30, STOP LOSS 1.10, TAKE PROFIT 1.12

Questo segnale, ci suggerisce di comprare la coppia forex Euro/Dollaro entro le 3 e mezza di pomeriggio, con uno stop loss a 1.10 e un take profit a 1.12.

Ci sono anche altri tipi di segnali, che suggeriscono di inserire un ordine, con scadenza:

SEGNALE DI TRADING: INSERIRE ORDINE SU COPPIA EUR/USD @1.1050 entro le 15:45, STOP LOSS 1.10, TAKE PROFIT 1.12

In questo caso, il segnale di trading ci suggerisce di inserire un ordine pendente (limit o stop, dipende dal segnale e da dove si trova il mercato), con scadenza alle 15.45, con relativi livelli di SL e TP.

E’ possibile sfruttare anche le opzioni binarie con i segnali, ad esempio il broker 24option ha un ottimo servizio di segnali di trading gratis che ha ottime probabilità di successo (clicca qui per saperne di più).

Opinioni finali su Segnali di Trading

I segnali di trading possono essere uno strumento essenziale, per risparmiare tempo e prendere decisioni di trading abbastanza sagge; basate sull’analisi tecnica degli algoritmi di trading, oppure su veri e propri analisti tecnici. Diffidate però dai fornitori di segnali che hanno poca esperienza, e che non sono regolati, e preferite le soluzioni integrate con il broker di trading online da voi scelto, e mi raccomando… Stop loss sempre stretti e fate trading solo su un broker regolato CONSOB!

Salva

Salva

Salva

Salva

Nessun commento.

Partecipa con un commento