HomeForexEUR/USDCambio euro dollaro, previsioni ancora al ribasso

Cambio euro dollaro, previsioni ancora al ribasso


Gli esperti sembrano essere tutti d’accordo, malgrado il periodo in cui è marcata l’incertezza geopolitica: il trend al ribasso del cambio euro dollaro proseguirà anche nelle prossime settimane. Differenti invece le previsioni fino dove potrà spingersi esattamente il rapporto tra le due valute. Gli interventi futuri della Fed e della Bce assumeranno un ruolo primario.

Cambio euro dollaro, stime secondo trimestre 2018

Gli analisti di Bank of America Merrill Lynch sono sicuri che il rally registrato dal biglietto verde nelle ultime settimane proseguirà almeno per tutto il secondo trimestre dell’anno.

Gli esperti di BofA, nell’ultimo report pubblicato sulle due valute, hanno sottolineato i diversi fattori che influenzeranno le quotazioni al rialzo del dollaro.

Da una parte le attese sui nuovi interventi della Fed diretti ad incrementare i tassi di interesse, dall’altro una Bce maggiormente orientata nell’assumere posizioni più prudenti. Ne conseguirà che lo scarto di rendimento tra i bond USA e del Vecchio Continente favorirà indubbiamente quelli americani.

Un altro elemento a sostegno del dollaro riguarda le prospettive di crescita economica, al momento positive per gli Stati Uniti rispetto ad un Europa dove ultimamente anche il nuovo governo Lega- Cinquestelle desta preoccupazione e fa sorgere nuovi dubbi sull’unità di intenti nell’area euro.

Una serie di motivi che secondo BofA spingeranno al ribasso il cambio euro dollaro alla fine del secondo trimestre verso quota 1,15.

Cambio euro dollaro a 1.10 nel terzo trimestre

C’è comunque chi va oltre e prevede un cambio euro dollaro proseguire la discesa anche nel corso del terzo trimestre. Probabile una quota a 1,10 per la fine di settembre.Una serie di stime orientate verso ulteriori ribassi a causa soprattutto delle crescenti incertezze politiche legate all’Italia.

Pochi giorni fa anche gli analisti di Goldman Sachs hanno rivisto al ribasso le previsioni sul cambio euro dollaro e altri autorevoli osservatori ritengono che il rapporto tra le due monete proseguirà in questo trend ribassista nel corso dei prossimi mesi.

Al termine della sessione della Borsa americana la coppia EUR/USD è stata scambiata in rialzo dello 0,15 per cento a quota 1,1715. Nel rapporto con le altre valute, il valore dell’Euro è diminuito rispetto alla Sterlina Inglese dello 0,43 per cento a 0,874 mentre è aumentato dello 0,16 per cento a 128,65 sullo Yen Giapponese.

Al momento sui mercati forex il cambio Euro Dollaro è in progresso dello 0,25 per cento a quota 1,17465.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Professione Forex: come iniziare ad operare sul mercato delle valute

0
Professione Forex, un obiettivo che si pongono coloro che hanno già iniziato a interessarsi all’investimento nel mercato valutario e stanno pensando di trasformarlo in...