Vantaggi del trading con i CFD

cfd-online

Il trading con i CFD oggi rappresenta la modalità più utilizzata per fare trading online. Rispetto al trading tradizionale ci sono enormi vantaggi e costi notevolmente inferiori.

Non ci sono infatti imposte di bollo nè commissioni da pagare sopratutto se si utilizzano i broker online come Plus500 che ha degli spread molto bassi ed offre inoltre un conto demo illimitato per iniziare subito.

Per saperne di più sul servizio CFD offerto da Plus500 clicca qui.

Cfd online : perchè usarli ?

I contratti per differenza (CFDs) sono degli strumenti derivati che replicano esattamente l’andamento del prezzo di un bene di mercato. E’ possibile associare a qualunque asset di mercato un Cfd e fare trading sul prezzo piuttosto che acquistare fisicamente il bene. Per intenderci usando un CFD online potete negoziare sul prezzo della coppia forex EUR/USD piuttosto che acquistare fisicamente le valute.

Questo da un potere enorme, infatti permette di fare trading sul prezzo ad esempio di titoli azionari senza acquistarli. I CFD sono semplici ed accessibili ed eliminano ogni forma di intermediazione. Un enorme vantaggio è la possibilità di fare profitti anche quando i mercati sono al ribasso.

I Cfd online permettono di operare in marginazione abbassando il rischio sugli investimenti. Se volete ad esempio fare trading su una azione non è necessario coprire l’intero importo dell’azione, si investe un piccolo capitale che serve da “margine” per coprire potenziali perdite. Il resto lo mette il broker che grazie alla leva finanziaria vi da la possibilità di investire più del capitale iniziale.

CFD su azioni

Negozia con Plus 500

E’ dunque evidente come un Contratto per differenza riproduca esattamente la quotazione di una azione del mercato azionario. Acquistare e vendere CFDs di fatto equivale a vendere o comprare un certo numero di azioni.

La differenza sta nel fatto che non si diventa azionisti delle società quotate e non si acquistano fisicamente i titoli azionari, diversamente da quanto avviene nel mercato azionario tradizionale.

Trading al rialzo o al ribasso

Grazie al trading sui CFD potete guadagnare in qualunque situazione di mercato. Questo è vero anche se il mercato sta scendendo ad esempio quando un titolo crolla in Borsa. Molti investitori stanno utilizzando i CFD per fare trading proprio per questo motivo e per la loro flessibilità.

E’ inoltre un meccanismo efficace per poter proteggere il proprio portafoglio titoli quando si verificano situazioni di estrema volatilità. Con un broker tradizionale o tramite una banca non è possibile negoziare al ribasso. Con i CFD è invece sufficiente acquistare i CFD ed aprire posizioni short o long sul mercato che si è scelto.

CFD su altri mercati

I CFD online sono degli strumenti che possono essere utilizzati su una vasta gamma di mercati. Oggi i broker online permettono di fare trading di CFD sul Forex, sugli indici di Borsa, sulle materie prime e persino sui bitcoin. Basta iscriversi ad una piattaforma di trading CFD e iniziare a negoziare.

Uno dei vantaggi dei CFD è proprio la diversificazione ovvero la possibilità di operare in una vasta gamma di mercati. In questo modo i trader possono diversificare i loro investimenti creando operazioni di copertura e gestendo il loro portafoglio.

Migliori broker CFD

In questa tabella vi presentiamo i migliori broker CFD del mercato italiano:

I migliori broker CFD

 
Piattaforma
Deposito minimo
Note e promozioni
Plus500
web trader
50 $
servizio CFD
Xtrade
web mobile
assistenza al top, trading mobile
eToro Forex
copy trader
50 $
copytrader, trading sociale

tutti hanno condizioni molto convenienti e trasparenti oltre ad avere tutte le regolamentazioni come quelle imposte dalla CONSOB e dagli altri organismi europei.

Esempio di trading CFD

Abbiamo visto come i CFD siano prodotti leveraged cioè che sfruttano la leva finanziaria e la marginazione. Questo implica il poter fare molte più operazioni impegnano solo una parte del capitale dirottando altro su altre posizioni ed investimenti.

Ad esempio se volessimo acquistare centinaia di azioni Apple sarebbe sufficiente depositare una percentuale bassissima del capitale, se invece volessimo comprare azioni Apple l’operazione sarebbe molto onerosa.

Ad esempio se una azione costa 1€ e volessi comprare 1000 azioni dovrei spendere 1000€. Acquistando dei CFD dovremmo depositare ad esempio solo il 5% e quindi 50 euro per iniziare a fare trading.

La leva va usata con cautela ma è possibile usare meccanismi per proteggere il proprio capitale impostando sulla piattaforma di trading dei limiti come gli stop loss. In questo modo si riesce a gestire meglio i rischi guadagnando in modo costante.

Nessun commento.

Partecipa con un commento