Home Forex Corso Forex: dove imparare il forex gratis

Corso Forex: dove imparare il forex gratis

Cos’è un corso Forex? Frequentare un Corso Forex serve davvero?

Il Forex è diventato il mercato più importante del Mondo. Con un volume di dollari “mosso” al giorno di miliardi. Creato nel 1971 per sostituire l’ormai vetusto trattato di Bretton Woods, stipulato tra le principali potenze mondiali all’indomani della tragica seconda guerra mondiale, è diventato anche un interessante fonte di profitto tramite il trading online.

Dunque, alla luce dell’esponenziale aumento dei traffici commerciali tra i Paesi, si è voluto dare ad essi una casa moderna. Sostituendo l’Oro precedente con il Dollaro statunitense come unità di misura principale.

I nuovi strumenti telematici hanno accelerato ancora di più i traffici commerciali. E poi il trading online ha fatto il resto. Quindi, oltre ad essere un insieme di cambi tra valute diverse, è diventato anche un mercato finanziario dove si punta a speculare sui cambi valutari che ivi avvengono.

In che modo? Grazie ai Contract for difference, contratti derivati grazie ai quali è possibile investire sui cambi di valore dei cambi valutari. Sia che essi si muovano al rialzo, sia che si muovano al ribasso. In modo del tutto sicuro e potendo contare anche sulla Leva finanziaria.

Il profitto o la perdita si basa sulla differenza di prezzo tra quando il contratto è stato stipulato e quando è terminato.

Prima di puntare al trading Forex, però, occorre formarsi bene. Come per tutti gli altri asset. E per farlo puoi contare su un corso forex. Ma quale scegliere?

In effetti, sul mercato non mancano proposte. Ma quali sono utili davvero?

In questa guida completa sul corso Forex ti diremo su quali puntare veramente.

Moltissimi trader stanno sfruttando le piattaforme CFD per fare trading sulle principali coppie di valute Forex. Ad esempio una delle solizioni migliori è quella del broker ForexTB. Si tratta di un broker autorizzato con servizi gratuiti come quello dei segnali che permettono di ricevere ottimi spunti da sfruttare per negoziare sui mercati. Per saperne di più sui segnali gratuiti clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Corso Forex: cos’è

Cos’è un corso Forex? Un corso Forex è un corso nel quale un docente o più docenti – esperti di trading online – istruiscono su cosa sia il Forex, quali e quanti sono le coppie Forex, come analizzare il Forex.

Vediamo più nel dettaglio questi enunciati che però sono solo alcuni degli argomenti che un corso Forex può affrontare. Su cosa sia il Forex abbiamo già detto nell’incipit. Vediamo gli altri due argomenti.

Corso Forex: le FAQ (Domande frequenti)

Prima di approfondire l’argomento cerchiamo di capire quali sono le domande più comuni:

Quali caratteristiche deve avere un corso forex?

I migliori corsi forex sono quelli che vengono offerti in modo gratuito dai broker regolamentati. Molte piattaforme di trading oggi offrono gratis ottimi contenuti e materiale formativo per chi vuole imparare.

Dove trovare il miglior corso forex?

Non c’è un risposta univoca. Ci sono ottimi broker come ForexTB che offrono corsi di qualità gratuiti e mettono a disposizione materiale per i propri iscritti.

Quanto costa un corso Forex?

Sul web ci sono decine di corsi venduti da formatori di dubbia qualità. Molti di questi costano migliaia di euro e non offrono alcun valore a chi vuole veramente imparare il trading forex. E’ consigliabile quindi seguire i professionisti o scaricarli gratis dai broker certificati.

Coppie Forex quali sono

Sul Forex esistono tre tipi di coppie valutarie sulle quali investire:

  • Major: in queste coppie valutarie, ci trovi sempre il Dollaro statunitense abbinato ad un’altra valuta principale. Per esempio Euro, Dollaro canadese, Dollaro australiano, Yen giapponese, Sterlina britannica, Franco svizzero. Ossia le altre 6 valute più tradate oltre il Dollaro americano
  • Principali: in queste coppie valutarie, ci troverai invece tutte le altre valute principali ma non il Dollaro americano
  • Esotiche: infine, queste coppie valutarie si distinguono per il fatto che sono presenti le valute dei Paesi in via di sviluppo

In ordine di importanza, possiamo dire che al primo posto ci troviamo con il oltre il 70 percento degli scambi la coppia EUR/USD. E non è un caso. Parliamo delle valute di quasi 30 stati nel primo caso e di 50 stati nel secondo. Che riguardano quindi quasi 450 milioni di abitanti dell’area Ue e circa 350 milioni negli Usa.

Molto indietro il cambio EUR/GBP e USD/GPB.

Un corso Forex ti spiegherà ovviamente tutti questi argomenti nel dettaglio. Qui spiegati in modo sommario per ovvi motivi.

Come analizzare il mercato Forex

Un altro argomento molto importante che un corso Forex sicuramente affronterà è quello su come analizzare il mercato Forex. Gli strumenti principali sono 2: analisi tecnica e fondamentale.

  • Analisi tecnica: si tratta di una analisi di tipo quantitativo, che analizza il prezzo dell’asset prendendo in considerazione i movimenti dell’asset su una linea temporale (timeline) mediante un grafico. Inoltre, si utilizzeranno anche degli indicatori di trading che prenderanno in considerazione diversi aspetti dei cambi valutari. Uno strumento molto utile in tal senso è dato dai segnali forex, molto utili per chi è agli inizi.
  • Analisi fondamentale: un tipo di analisi che prende in considerazione quei fattori esterni ai mercati finanziari, che però possono influenzare le valute. Per esempio, i dati su Pil, disoccupazione, tassi di interesse, inflazione, ecc. La stabilità o l’instabilità governativa di un Paese. Le dinamiche geopolitiche. E via dicendo

Corso Forex di ForexTB

Il Broker ForexTB (clicca qui per il sito ufficiale) offre degli interessanti strumenti per formarsi sul Forex. Così come su altri argomenti sul trading online.

Per esempio, ci troveremo i segnali di trading del colosso del settore Trading Central. Si tratta di suggerimenti su come investire sul Forex.

Avremo poi a disposizione un Glossario con tutti i principali termini sul Forex. Nonché dei Webinar periodici organizzati da esperti.

Ma oltre alla teoria, il Broker sa bene che è importante anche la pratica. E così offre un Conto demo con 100mila euro virtuali grazie ai quali esercitarsi senza rischiare i nostri soldi reali.

Per accedere al materiale di ForexTB clicca qui.

Corso forex gratis

Sul web potreste anche trovare dei corsi forex gratuiti. Anche se è difficile che qualcuno vi offra qualcosa per nulla. Ci sono coloro che ci vivono coi corsi di formazione, quindi ve li faranno pagare e non poco.

Corso Forex

Tuttavia, i Broker con licenza per operare offrono anche corsi di formazione gratuiti proprio perché a loro interessa che voi diventiate dei provetti trader. In che modo? Imponendo sulle posizioni aperte uno spread, così come commissioni sui servizi che offrono. Inoltre, generalmente sarà anche imposta una commissione sulle posizione onvernight. Quelle cioè mantenute durante la notte.

Quindi, se con la loro formazione riusciranno comunque a creare dei trader esperti, saranno poi ripagati nel tempo in altro modo. Fidelizzando anche molti trader iscritti. Meglio guadagnare centinaia di euro l’anno su un trader retails, che 200-300 euro una sola volta da una persona che ha seguito un corso, non vi pare?

Corso forex pratico

Prima abbiamo accennato anche al Conto demo, il quale può essere considerato un corso Forex pratico.

Si tratta infatti della possibilità di mettere in pratica quanto abbiamo imparato sul trading Forex. Attraverso una interfaccia identica ad un Conto live, cioè reale, ma utilizzando denaro finto. Virtuale appunto.

Capirete presto il vantaggio: poter fare prove, sbagliare, fare qualche azzardo, il tutto senza rischiare soldi veri.

Se generalmente un Conto demo non ha limiti temporali di utilizzo, li ha per quanto concerne i capitali a disposizione. Che cambia da Broker a Broker.

Ricorda però di non commettere l’errore di ritenere il Conto demo un gioco. Prendendo le decisioni con leggerezza e superficialità. Giacché rischieresti poi di ripetere lo stesso modus operandi quando passi ad un Conto live. Ma lì le perdite saranno reali.

Corsi forex: sono una truffa

I corsi forex sono una truffa? Non per forza. Lo sono quando sono organizzati da personaggi che hanno come unico scopo quello di guadagnare sulla pelle di persone ingenue, ma alla fine non insegnano nulla di concreto. Solo una serie di nozionismi che all’atto pratico vi serviranno ben poco.

Generalmente, queste trovate le hanno anche trader che hanno fallito nella pratica della loro professione. E allora cercano di guadagnare su teorie buone solo sulla carta. Vendendo Dvd, eBook digitali, libri cartacei, organizzando webinar da seguire in remoto.

Prima di iscrivervi a corsi del genere, acquistare libri digitali o cartecei, o scaricare materiale informativo, cercate recensioni a riguardo. Se davvero sono serviti a qualcuno. Non soffermandovi solo a quelle sul sito dell’organizzatore, perché rischierete solo di trovarne fake.

Purtroppo l’occasione fa l’uomo ladro e anche la formazione è un veicolo per truffare il prossimo. Basta pensare per esempio ai tanti corsi di formazione propinati ai disoccupati, gratuiti, finanziari dalle regioni. Utili solo per gli enti di formazione che gli organizzano per avere fondi e, in cambio, fornire voti al “benefattore” di turno. Con soldi non propri ma pubblici e che servirebbero per ben altro.

Ci sono ad esempio corsi come quello di ForexTB o broker come eToro che offrono tantissimo materiale per chi vuole formarsi veramente.

Importanza della formazione nel Forex

La formazione nel Forex è molto importante, sia a livello teorico che pratico. Potrete avere una panoramica generale sul Forex, come investire, quali sono i meccanismi che lo governano, quali sono le coppie Forex sulle quali conviene investire di più, quali aspetti tenere presenti, ecc.

Il Forex dà grandi possibilità di guadagno, ma se non lo si conosce bene, si rischia di finire in truffe varie ed eventuali. O di fare tante scelte sbagliate, posizionandosi su trades poi risultanti perdenti.

Il tutto, premettendo che nessuno può prevedere il futuro con certezza. E che ciò che bisogna fare è cercare di mitigare il rischio, che purtroppo, vi farà sempre compagnia. Come in tutti gli investimenti.

Imparare il forex copiando: eToro

Il Broker eToro (clicca qui per il sito ufficiale) va anche oltre la semplice formazione. Infatti, prevede il copy trading, vale a dire la possibilità di guadagnare copiando cosa fanno i trader vincenti sul trading Forex. Così da imparare da cosa fanno i Popular investors ma contemporaneamente guadagnando pure.

Sarà però possibile anche personalizzare il trading online, impostando anche Copy loss e Take profit. Oltre che interrompere la copia quando si vuole. Inoltre, sarà possibile copiare fino a ben 100 trader. I quali ci guadagneranno a loro volta tramite commissioni su ogni trader copiante, fino al 2% sul totale del suo profitto.

Per saperne di più sui servizi di eToro cliccate qui.

Conclusioni

Il Forex, dunque, è una occasione di profitto molto interessante tramite il trading CFD.

L’importante è scegliere Broker con regolare licenza, come i sopra menzionati eToro e ForexTB. Oltre a non cascare in piattaforme di trading o formatori truffa.

Occorre formarsi nel miglior modo possibile, essendo sempre disposti ad imparare essendo un mercato in continua evoluzione. L’esperienza sul campo negli anni farà il resto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Corso Forex: dove imparare il forex gratis

0
Cos’è un corso Forex? Frequentare un Corso Forex serve davvero? Il Forex è diventato il mercato più importante del Mondo. Con un volume di dollari...