Coinbase Pro: come funziona, recensione e opinioni

Coinbase Pro è una piattaforma di transazioni di criptovalute avanzata, che è detenuta e gestita da Coinbase.Lanciata all’inizio del 2015 sotto il nome di Coinbase Exchange, beneficia degli stessi vantaggi di Coinbase, come la semplicità di utilizzo, le sue misure di sicurezza più che solide e la buona liquidità. 

Tuttavia, Coinbase Pro è dotato di alcune funzioni supplementari che lo rendono decisamente più interessante per i traders più esperti.

Vediamo quali sono questi surplus e, più in generale, come funziona Coinbase, i feedback dei traders che lo hanno già provato, vantaggi, svantaggi e commissioni.

Prima di iniziare vogliamo partire da un presupposto: il metodo migliore per fare profitti con Bitcoin ed altre criptovalute NON è quello di acquistare e tenere fermo il capitale. Vedremo come convenga sfruttare piattaforme di trading che permettono con bassi capitali di guadagnare sia quando il prezzo sale che quando scende. In particolare vi segnaliamo eToro (qui trovate tutte le informazioni) che vi consente di copiare le operazioni dai migliori trader. E’ una funzione molto utile per chi è principiante in quanto potete vedere subito quali operazioni fa chi guadagna.

Coinbase Pro VS Coinbase: il confronto diretto 

Coinbase Pro è più indicato per i traders già esperti o abituati ai forti volumi, e adesso ne spieghiamo anche il motivo.

Questo strumento infatti offre una vasta gamma di transazioni avanzate, che vanno dal porre ordini come stop e limite di trading, fino ad arrivare agli ordini come “Good ‘til cancelled, fill or kill.

Le sue commissioni per le transazioni sono molto competitive e, e questo ci teniamo ad evidenziarlo, non vengono applicate commissioni o altre spese sui depositi e sui ritiri delle criptovalute.

E, anche se il suo servizio di assistenza clienti è piuttosto lento, anche se accetta soltanto quattro criptovalute e anche se non permette di effettuare alcuna azione di marging trading, a livello globale Coinbase Pro è preferito non solo a Coinbase, ma anche ad altre piattaforme di exchange.

Coinbase Pro: come funziona?

Nonostante Coinbase Pro sia stato concepito più come una piattaforma di exchange per i traders professionisti, ha mantenuto ancora la sua facilità d’uso. Tutte le informazioni sulla transazione sono ben visibili sulla dashboard, che è reattiva, intuitiva e semplice da capire.

Sulla dashboard è presente una barra laterale che permette agli utenti di scegliere e di eseguire tutte le transazioni desiderate con un clic del mouse e, quando vengono effettuate, si svolgono in modo rapido e senza interruzioni

Effettuare depositi sul proprio conto, così come ritirare i ricavati delle proprie attività di trading, non solo è molto semplice, ma è anche uno dei grandi vantaggi per cui Coinbase Pro è così apprezzato tra gli utenti.

Per i depositi è sufficiente effettuare un bonifico bancario tramite il circuito Sepa, che permette di versare subito gli euro sul proprio conto utente. Per quanto riguarda invece il ritiro sul proprio conto, funziona come il deposito: gli euro infatti possono essere riscossi attraverso il circuito Sepa, semplicemente effettuando l’azione inversa.

L’unico svantaggio è che il limite giornaliero è fissato a 10’000 dollari al giorno, pertanto se l’utente ricava più di 20’000 dollari, potrà prelevarne soltanto 10’000, mentre gli altri 10’000, se non desidera mantenerli su Coinbase, dovrà spostarli su un e-wallet esterno per le criptovalute (tra i migliori e-wallet di criptovalute c’è ad esempio Exodus, che riesce a supportare fino ad un centinaio di monete digitali).

Coinbase Pro: commissioni

Malgrado risulti più conveniente scambiare Bitcoin con Ethereum o Litecoin, su Coinbase Pro le commissioni richieste per ogni transazione sono incredibilmente basse. Per coloro che avviano un nuovo ordine di acquisto o di vendita (ovvero i produttori) non è prevista alcuna commissione di transazione e questo vale per tutte le criptovalute. Per coloro che invece acquistano e vendono da un ordine già presente, la commissione è dello 0,25% per i Bitcoin.

Si tratta di un tasso molto competitivo, soprattutto se paragonato a quello di altri servizi di Exchange, come Poloniex e Kraken.

Inoltre, gli utenti ricevono anche uno sconto, che viene calcolato in base al volume delle transazioni effettuate sull’arco di 30 giorni.Per Ethereum e Litecoin gli utenti pagano una tassa dello 0,3%, che a seconda del volume delle transazioni può diminuire fino allo 0,24% e, in alcuni casi, toccare anche la soglia dello 0,1%.

Depositi e prelievi sono gratuiti se l’utente trasferisce una criptovaluta o effettua un deposito o un prelievo ACH.

In caso contrario Coinbase Pro chiede all’utente di pagare le seguenti commissioni:

  • Deposito Sepa: 0,15 euro
  • Prelievo Sepa: 0,15 euro
  • Deposito tramite bonifico bancario standard: 10 dollari
  • Prelievo tramite bonifico bancario standard: 10 dollari

Con i prelievi gratuiti di criptovaluta, de facto questi costi fissi significano che Coinbase Pro è uno dei servizi di exchange più convenienti attualmente in attività.

Per esempio, Bitfinex addebita lo 0,1% su ogni bonifico bancario in euro, anche quello che viene eseguito tramite Sepa, il che significa che se si desiderano prelevare 10’000 euro, si dovranno pagare 10 euro, mentre un utente Coinbase pagherà soltanto 15 centesimi.

Coinbase Pro: app ufficiale

Purtroppo, Coinbase Pro non ha un’app ufficiale, tuttavia la piattaforma è così ben organizzata che la versione web si può usare su smartphone senza particolari problemi.

È possibile trasferire criptovalute da Coinbase a Coinbase Pro? 

Anche se entrambi gli exchange sono stati sviluppati e vengono gestiti da Coinbase, il trasferimento diretto di criptovalute da Coinbase a Coinbase Pro non è possibile. L’unico modo per riuscire ad effettuarlo è quello di passare attraverso un intermediario, come un e-wallet.

Coinbase Pro: vantaggi

  • Semplice da usare.
  • Sono presenti opzioni avanzate di trading, ideali per i professionisti.
  • Commissioni incredibilmente basse rispetto ad altri exchange.

Coinbase Pro: svantaggi

  • Servizi di assistenza clienti molto lento, a volte ci impiegano giorni per rispondere.
  • Non è disponibile un’app ufficiale per smartphone.
  • Possono essere scambiate soltanto quattro criptovalute.

Coinbase Pro: opinioni

In generale gli utenti che hanno già utilizzato Coinbase Pro sono molto soddisfatti da questo exchange, in quanto non solo è affidabile, ma è anche uno dei più sicuri.

La sua schermata è molto intuitiva e, nonostante sia stato pensato per i professionisti, alcuni traders alle prime armi, dopo essersi fatti le ossa su Coinbase, si sono lanciati senza troppe difficoltà su Coinbase Pro.

Gli aspiranti traders invece trovano Coinbase Pro un po’ “intimidatorio”, ma nel complesso sono concordi nell’affermare che dispone di molte più funzioni rispetto a Coinbase e che permette, anche se in modo indiretto, di apprendere le tecniche più avanzate del trading.

Conclusioni

Molti credono che il modo migliore per guadagnare con le criptovalute sia quello di acquistare e lasciare in portafoglio. In realtà tutte le criptovalute sono soggette a grande volatilità dunque il metodo migliore per fare profitti è :

  • selezionare una piattaforma regolamentata
  • sfruttare la potenza di strumenti come i CFD

Per quanto riguarda le piattaforme regolamentate due broker ottimi sono 24option (qui trovi il sito ufficiale) che ha una sezione dedicata alle principali criptovalute ed eToro (qui trovi il sito ufficiale) che è ottimo per chi è agli inizi anche grazie alle sue funzioni di copy trading e di copyportfolios.

Nessun commento.

Partecipa con un commento