HomeMercatiFiat Chrysler Automobiles NV (FCHA)Fca: immatricolazioni 2016 in crescita

Fca: immatricolazioni 2016 in crescita


Fca chiude il 2016 in Europa con risultati positivi e immatricolazioni in crescita rispetto al 2015. Buone notizie dopo che nei giorni scorsi il gruppo guidato da Sergio Marchionne è risultato essere sotto inchiesta negli USA per aver falsato i dati sulle emissioni dei motori diesel.

Fca: le vendite in Europa

Nel 2016 in Europa sono state vendute in totale 15.131.719 auto, con una crescita del 6,5 per cento sul 2015. Con riferimento al solo dicembre, le immatricolazioni in Ue e Paesi Efta sono risultate 1.193.286, in rialzo del 3,2 per cento sull’analogo periodo dello scorso anno.

Il gruppo Fca ha chiuso lo scorso mese con una crescita delle vendite del 13,7 per cento in Europa a 74.031 unità.

In rialzo anche la quota di mercato del gruppo italo-americano al 6,2 per cento, dal 5,6 per cento registrato nell’analogo mese del 2015.

A dicembre le vendite di Fiat sono risultate in progresso dell’11,8 per cento, del brand Alfa Romeo in rialzo del 43,7 per cento, di Jeep del 10,2 per cento e di Lancia/Chrysler dell’1,5 per cento.

Prendendo come riferimento l’intero 2016, le immatricolazioni del gruppo Fca sono aumentate del 14,1 per cento a 992.712 unità.

I tedeschi di Volkswagen sempre davanti a tutti in Europa nel 2016, con immatricolazioni in aumento a dicembre del 7,1 per cento a 280.569 vetture e con una quota del 23,5 per cento.

FCA: l’andamento in Borsa dopo il possibile dieselgate

Fca marchi

Il marchio Fiat nel 2016 ha registrato vendite in crescita in Italia del 17,1 per cento. Positivi i risultati anche in Spagna (+29,4 per cento), in Polonia (+25,1 per cento), in Germania (+9,3 per cento), in Francia (+14,9 per cento), in Belgio (+6,8 per cento) e in Austria (+21,4 per cento).

Per quanto riguarda i singoli modelli, Fiat Panda e Fiat 500 raggiungono nel 2016 una quota del 29,4 per cento nel proprio segmento.

Risultati molto buoni anche per la Fiat 500L che, con una quota del 25,5 per cento e 81mila immatricolazioni, è stata la più richiesta del suo comparto.

Da segnalare i dati positivi per il modello della Fiat 500X, con vendite in rialzo del 42 per cento rispetto al precedente esercizio.

Molto bene anche il brand Jeep in Europa, con 105 mila immatricolazioni nel corso del 2016 e un incremento delle vendite del 19 per cento sul 2015. Ottimi i dati sulle vendite registrati dalla Renegade, con complessive 77mila unità e una crescita del 40,4 per cento sul 2015.

Positivi anche i dati del brand del lusso Maserati che ha chiuso il 2016 con vendite in progresso del 29,8 per cento a 7.900 unità rispetto al precedente anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Professione Forex: come iniziare ad operare sul mercato delle valute

0
Professione Forex, un obiettivo che si pongono coloro che hanno già iniziato a interessarsi all’investimento nel mercato valutario e stanno pensando di trasformarlo in...