HomeForexIl forex è una truffa ?

Il forex è una truffa ?

forex-truffa
Il Forex è stato negli anni passati sempre associato al concetto di truffa. Ancora oggi molti pensano che si tratti di uno SCAM (termine inglese) in quanto sono molti i traders che perdono soldi. Per questi motivi non sorprende trovare l’espressione Forex truffa associata al trading con le valute.

C’è da dire che ci sono dei broker che possono essere considerati truffaldini in quanto non legali e non autorizzati. Possiamo certificare dunque che il Forex non è una truffa ma che possono esistere delle piattaforme che possono causare problemi negli investimenti. Per evitarle basta semplicemente utilizzare dei broker regolamentati dalla CONSOB e magari da altre società di controllo europee come Cysec e FCA (Financial Conduct Autorithy).

Ad esempio broker come Plus500 e LCG sono regolati dalla CONSOB e da tutte le altre società e rispettano in pieno le normative europee. E’ chiaro che usando questi siti si è garantiti e non si hanno problemi.

Il successo del mercato Forex

Negli ultimi anni il mercato Forex è molto cambiato. Siamo passati da un mercato globale in cui investivano solo banche e grossi fondi di investimento a un settore in cui sono aumentati considerevolmente il numero di traders privati detti “retail”.

Questo grande interesse ha portato molti broker e società a fare marketing in modo molto spinto e aggressivo. Non a caso spesso ci imbattiamo in campagne pubblicitarie in cui si promette l’impossibile come la possibilità di diventare ricchi. Si tratta dei cosiddetti scam brokers, società che nascono in pochi mesi e sono capaci di fallire nei mesi successivi dopo aver intascato i soldi di traders ignari.

Il Forex ed in generale il trading non è una truffa. Fare trading sul forex significa essenzialmente poter fare speculazione su vari asset finanziari investendo in azioni, in contratti per differenza (CFD), in ETF (exchanged traded found), commodities e via dicendo. Ci sono inoltre molti vantaggi che l’hanno reso popolare :

  • E’ un mercato in cui si può negoziare da casa via internet
  • La liquidità che gira è impressionante e consente grande opportunità di investimenti
  • Tutti possono investire con capitali bassi
  • E’ possibile simulare operazioni usando conti demo per fare pratica in modo totalmente gratuito. In questo modo tutti possono usare la piattaforma reale investendo denaro virtuale con condizioni reali, una grande facilitazione per i nuovi traders o per chi ha poca esperienza
  • Aprire un conto per fare trading è molto facile. Basta registrarsi e caricare i documenti di identità ed il gioco è fatto

Come evitare le truffe nel Forex?

Come abbiamo detto in precedenza il Forex offre grandi opportunità di profitti a tutti. E’ normale che in un settore in cui ci sono tanti soldi ci sia l’interesse anche di chi vuole fare soldi. E’ il caso dei broker o intermediari che si fanno la guerra per attrarre nuovi clienti.

E’ per questo motivo che conviene verificare come prima cosa le licenze scegliendo solo broker autorizzati da CONSOB. Il fatto di usare un broker regolato significa che la piattaforma di trading viene controllata anche dal punto di vista tecnologico per evitare blocchi. Gli utenti sono garantiti sia dal punto di vista dei loro depositi sia dal punto di vista della privacy. E’ bene poi controllare la reputazione del broker online facendo una ricerca. Spesso il nome del broker viene associato alla parola truffa direttamente su google, questo significa che ci sono molti articoli negativi su quell’intermediario.

Se volete evitare le truffe nel Forex affidatevi a broker legali e sfruttate le piattaforme demo per poter provare tutte le caratteristiche del conto di trading. In questo modo farete trading in modo facile e sicuro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Professione Forex: come iniziare ad operare sul mercato delle valute

0
Professione Forex, un obiettivo che si pongono coloro che hanno già iniziato a interessarsi all’investimento nel mercato valutario e stanno pensando di trasformarlo in...