Forex: dollaro in recupero, euro in calo


Sui mercati forex il Dollaro è in recupero con l’euro sceso al di sotto di quota 1,14. La divisa statunitense si lascia momentaneamente alle spalle i timori per una debole crescita economica a livello globale. Secondo alcuni analisti però il biglietto verde tornerà a brillare nel breve.

Dollaro risale, euro debole

Il Dollaro si apprezza sulle principali valute, dopo aver registrato una fase di debolezza nelle precedenti sedute a seguito dell’acuirsi dei timori per una fiacca crescita dell’economia mondiale.

La moneta unica è scesa al di sotto di quota 1,14, con il maggior consenso riscosso da alcune divise rifugio, su tutti lo yen giapponese, dopo la pubblicazione di dati non positivi sul manifatturiero della Cina nel mese di dicembre.

Gli analisti sottolineano come lo yen abbia raggiunto il massimo degli ultimi sei mesi sul dollaro, un rialzo sostenuto anche dall’estrema volatilità dei mercati azionari.

La debolezza del biglietto verde però sarà soltanto temporanea. È questa l’opinione prevalente tra gli esperti, anche perché sull’euro peserà molto l’incertezza politica nel Vecchio Continente.

Dollaro previsioni 2019

Il dollaro statunitense tornerà a brillare nel corso del 2019. È quanto sostenuto da alcuni osservatori, per nulla preoccupati per i deboli dati macro provenienti dalla Cina e per l’inasprimento delle relazioni con gli Stati Uniti di Donald Trump.
La fragilità mostrata nell’ultimo periodo pertanto sarà soltanto temporanea ed a breve il rapporto tra euro e dollaro si posizionerà nuovamente intorno a quota 1,12, un valore che probabilmente si manterrà per tutto il nuovo anno.

L’aspettativa è dunque verso un rimbalzo del biglietto verde, anche perché è questa la direzione tracciata dalla Fed a seguito dell’ultimo aumento dei tassi.Nel Vecchio Continente invece aleggia il rischio di giungere ad un Brexit senza alcuna intesa tra le parti, rendendo la moneta unica più debole nei confronti della divisa statunitense.

Nel frattempo alla fine della sessione Usa il valore dell’Euro è sceso rispetto al Dollaro.La coppia EUR/USD è stata scambiata in calo di poco più di un punto percentuale a 1,1343 dopo essersi spinta oltre quota 1,15.

La moneta unica si è invece apprezzata rispetto alla Sterlina Inglese, con la coppia EUR/GBP in progresso dello 0,07 per cento a 0,8993.

L’euro invece perde terreno sullo Yen Giapponese, con la coppia EUR/JPY in flessione dell’1,55 per cento a 123,77.

Nessun commento.

Partecipa con un commento