HomeForexStrategie Forex: guida alle migliori 2022

Strategie Forex: guida alle migliori 2022

Le strategie Forex sono una delle alternative più comuni quando si tratta di investimenti o di trading online. Ma per capire esattamente di cosa si tratta è importante approfondire la questione.

Le strategie Forex infatti sono un sistema combinato di strumenti tecnici, soprattutto indicatori e oscillatori, un grado di produrre segnali operativi. Come si può immaginare non tutte le strategie sono uguali e vanno divise in base a grado di rischio, periodo di trading o rendimento.

Ma anche se le strategie Forex sono pressoché fondamentali per gli investimenti valutari, non esiste una strategia univoca, infallibile e adatta a tutti i trader.

Di conseguenza è sempre meglio conoscere e studiare le varie tipologie di strategie e decidere quale applicare in base alla vostra indole di investitori.

Perciò vediamo di capire quali sono le migliori strategie Forex ricordando che, per ottenere risultati migliori, è bene affidarsi a più strategie, magari anche complementari.

Così sarà possibile adattare gli investimenti alle dinamiche del mercato, aumentando le possibilità di ottenere guadagni migliori.

Moltissimi trader stanno sfruttando le piattaforme CFD per fare trading sulle principali coppie di valute Forex. Ad esempio una delle solizioni migliori è quella del broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi gratuiti come quello del Copy trading che permette di ricevere ottimi spunti da sfruttare per negoziare sui mercati.Per saperne di più sul broker eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Strategie Forex: definizione

Le strategie Forex sono quindi un insieme di strumenti e operazioni che, se applicate nel modo corretto dal trader, possono permettergli di individuare segnali per il trading.

Insomma si tratta di vere e proprie indicazioni utili a capire quando vendere o comprare un determinato strumento nel mercato Forex. Ovviamente ogni strategia Forex ha le sue caratteristiche, ma tutte condividono l’obiettivo principale, ovvero individuare i segnali di trading.

Strategie forex: sono utili?

È quindi possibile affidarsi a strategie Forex gratuite, in un certo senso più efficaci ma che possono essere applicate appoggiandosi a diverse piattaforme operative. A questo proposito bisogna ricordare che le coppie di Forex possono anche essere vendute o acquistate allo scoperto.

Perciò, come abbiamo anticipato, i segnali ricavati dalle strategie Forex possono guidare il trader verso un’operazione o verso l’altra, offrendo possibilità di guadagno anche in caso di discesa del mercato.

Altro particolare relativo alla definizione delle strategie Forex è l’ampiezza della strategia stessa. Infatti il più delle volte si è portati a pensare che i set up Forex siano delle formule magiche in grado di individuare i segnali di investimento.

In realtà non è così ed esistono strategia Forex di ampio respiro, come ad esempio scalping o swing trading, che comprendono delle micro-strategie più legate a specifiche situazioni di mercato.

Migliori Broker per il Forex

Dopo aver chiarito cosa si intende con strategie di Forex, vediamo di capire quali sono i migliori broker per applicare queste procedure.

In ogni caso, prima di scegliere la piattaforma che volete utilizzare, è bene ricordarsi di controllare la presenza di autorizzazioni.

Infatti solo i broker regolamentati possono operare in Europa e tra questi possiamo sicuramente trovare quelli in questo elenco:

BROKERCARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI
Numerosi assetSpread bassiISCRIVITI
Social tradingAuto tradingISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Se deciderete di affidarvi a questi servizi di trading, oltre ad avere alti standard di sicurezza, è possibile avvalersi di una protezione per i bilanci negativi, un fondo di compensazione per gli investitori, un margine iniziale del 50% e una leva finanziaria sul Forex bloccata al massimo a 30:1

Strategie Forex con eToro

eToro è uno dei broker online regolamentati e autorizzati più conosciuti e diffusi, presente ormai da molto tempo sul mercato.

La piattaforma eToro offre un’interfaccia semplice e intuitiva, sulla quale è possibile implementare anche delle strategie Forex, utilizzando sistemi di stop loss, take profit o altri ordini condizionali.

Inoltre su eToro sono presenti più di 50 coppie Forex, aspetto che permette di utilizzare strategie Forex multi-currency più avanzate e complesse.

Da notare la presenza del conto Demo grazie al quale ogni utente può testare le strategie con denaro virtuale, caratteristica che aiuta a selezionare il set up migliore e di evitare perdite di capitale. Questo conto può essere aperto in pochi minuti, ha durata illimitata e consente di investire fino a 100 mila USD di valuta virtuale.

Ma ciò che distingue eToro dalle altre piattaforme di trading è la presenza della sezione chiamata Social Trading. In questo modo potrete copiare i migliori trader e iniziare quindi a fare trading senza sapere nulla sull’argomento. Al Social trading è inoltre possibile applicare delle strategie Forex in modo piuttosto semplice.

Basta iscriversi alla piattaforma di eToro, accedere e selezionare la tab persone. Vi compariranno tutti i top trader divisi in base ai vari mercati. Ora non vi resta che selezionare l’investitore e copiare la sua strategia.

Per aprire un conto forex demo su eToro clicca qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Come si crea una strategia Forex

Oltre a scegliere e applicare le varie strategie Forex è anche possibile creare un set up su misura. Magari partendo da un buon corso Forex per apprendere le basi.

Il primo passo per impostare un buon piano è reperire e trovare dei pattern di prezzo più adatti, ovvero quelli formati da una sola candela.

Si tratta di analisi tecniche fondamentali per creare un sistema di trading efficiente. In ogni caso la scelta dei pattern dovrà essere subordinata all’orientamento dello stile di operatività che il trader ha intenzione di adottare.

Questo perché ogni pattern influirà sull’intera costruzione del metodo, compresi gli orari di lavoro, le modalità di analisi e la stessa gestione del rischio. Una buona soluzione adottata da molti trader è il Trend following, perché aumenta le probabilità di successo, anche con tempi non precisi.

In secondo luogo il segreto per creare una buona strategia Forex è impostare un sistema di gestione del rischio che sia valido.

Infatti è necessario tenere conto della capacità del singolo trader di sopportare le perdite, in particolare quando lo strumento su cui si è investito è ancora nel wallet.

Visto e considerato che le strategie Forex implementano delle leve, è importante che queste non siano troppo elevate. Se così non fosse si potrebbero presentare problemi nella gestione dell’investimento.

Quindi è altrettanto necessario scegliere una buona strategie d’uscita e seguire in modo preciso la strategia Forex prescelta.

Solo in questo modo si potranno evitare coinvolgimenti emotivi che comprometterebbero l’investimento stesso. Insomma se volete creare una strategia Forex vincente dovrete:

  • mettere nero su bianco la strategia Forex prescelta
  • rispettare costantemente il piano
  • considerare le perdite come costi previsti nel rodaggio della strategia
  • lasciar correre i profitti e tagliare le perdite
  • aumentare l’esposizione sul mercato se il periodo è positivo

In ogni caso bisogna ricordare che strategie Forex e pattern non sono in alcun modo infallibili e, come per qualsiasi investimento, a decidere sono gli andamenti di mercato.

Perciò meglio essere consapevoli degli eventuali rischi che si andranno ad affrontare.

Per partire si può utilizzare ad esempio un broker semplice come eToro che permette anche di cercare i migliori trader della community analizzando i loro movimenti e addirittura copiarli.

Quali strategie Forex usare?

Come abbiamo già detto non ci sono strategie Forex infallibili o adatte a tutti i trader, inoltre il mercato Forex è molto rischioso.

Il consiglio è quindi quello di approcciare prima a strategie più semplici e che si adattano a investimenti di lungo periodo. È questo il caso di strategie redditizie quali Scalping o Trend Following, ma sono solo due esempi di set up adatti a tutti, compresi i principianti.

È sempre meglio evitare rischi eccessivi o soluzioni che potrebbero far perdere tutto il capitale in poco tempo.

È quindi bene ricordarsi di fare trading solo su piattaforme Forex regolamentate e autorizzate. Questi broker, oltre a offrire alti standard di sicurezza e protezione, permettono di utilizzare dei conti demo.

In questo modo sarà possibile testare le strategie con denaro virtuale tramite Forex demo e, solo in un secondo momento, utilizzare denaro vero e guadagnare. Ci sono poi piattaforme che mettono a disposizione degli utenti dei segnali di Forex, vere e proprie notifiche che consigliano ai trader come orientarsi nel mercato.

Strategia Forex: Day Trading

La prima strategia Forex che andiamo ad analizzare è il cosiddetto Day Trading.

Come suggerisce il nome si tratta di un particolare set up che prevede l’apertura e la chiusura di una posizione, su un determinato asset, all’interno della stessa giornata. Chiaramente strategie Forex come questa hanno tempistiche più dilatate rispetto allo Scalping, ma in ogni caso le posizioni non vengono mai tenute più di una giornata.

L’idea di fondo della strategia del Day Trading è quella di selezionare un trend che possa essere seguito per un giorno intero, per poi essere chiuso. I trader più fedeli a questa strategia consigliano si seguire solo un trend a giornata, ma oggi come oggi non è più una regola obbligatoria.

Tuttavia, anche se il Day Trading non ha obblighi temporali, è comunque necessario selezionare delle coppie che, nell’arco temporale dell’investimento, facciano registrare dei movimenti.

Ovviamente per fare questo bisognerà fare riferimento agli orari in cui una determinata coppia viene scambiata, valutarne i volumi medi e la composizione della volatilità. In questo senso, si può anche ricorrere a strategie alternative, come il News Trading, in cui i trend sono di tipo macroeconomico.

Rispetto ai limiti temporali del Day Trading possiamo dire che la giornata rappresenta la sessione di scambio, in quanto il Forex è un mercato aperto 24 ore su 24. Di conseguenza la giornata corrisponderà alla sessione cui si è maggiormente interessati.

Insomma applicare la strategia Forex del Day Trading sull’Euro, significa seguire la sessione di Londra e, visto che è la più importante per, considerarla come giornata utile. Al contrario per i trader di USD la sessione più importante, e quindi la giornata, sarà quella di New York.

Strategia Forex: Trend Following

Tra le strategie Forex più diffuse possiamo trovare il cosiddetto Trend Following. Si tratta di un set up che consente al trader di individuare una particolare tendenza, ovvero una direzione presa dall’asset, e seguirla.

Tutto questo è possibile grazie alle analisi tecniche, ma come si può riconoscere un trend?

In primo luogo bisogna considerare che maggiore sarà il lasso di tempo utilizzato, maggiore sarà la forza della tendenza stessa. Per cui, se avete deciso di seguire la strategia del Trend Following, allora la cosa migliore è applicare questo set up ad un grafico giornaliero. In ogni caso la cosa fondamentale da tenere a mente in questa strategie è che il trend è un amico fedele fino a che non cambia la sua direzione, o tendenza.

Ma questo non significa che l’inversione di marcia rappresenti un nuove trend. Al contrario è più probabile l’arrivo di una fase di consolidamento, seguita poi da una nuova ripresa del trend. Anche in questo caso però non esistono leggi fisse.

Strategie Forex: Scalping

Una delle strategie Forex più diffuse, e che permette di avvicinarsi al mondo del trading online, è lo Scalping.

Questa procedura può sembrare semplice nelle fasi iniziali, ma riuscire a utilizzarla per ottenere buoni profitti è tutt’altro discorso. Infatti per fare Scalping e ottenere buoni risultati bisogna seguire un’attività piuttosto intensa.

Di conseguenza la quantità di stress è molto alta e non sono rari i casi in cui i trader si orientano verso strategie Forex differenti.

Ciononostante con un po’ di studio e applicazione sarà possibile padroneggiare lo Scalping e ottenere guadagni in tempi piuttosto brevi. In ogni caso questa particolare strategia consiste nel portare a termine tante piccole operazioni, in poco tempo.

Per funzionare correttamente però queste operazioni devono puntare a variazioni minime del prezzo dell’asset che avete scelto. In generale le regole da applicare allo Scalping si possono riassumere in tre punti e cioè:

  • applicare un indicatore semplice da leggere
  • aprire posizioni con Take Profit a 20 pips
  • ripetere le operazioni quante più volte possibile

Alcuni broker presenti anche in questa pagina non supportano lo scalping.

Strategie Forex: le domande frequenti

Cos’è una strategia Forex per il trading?

Si tratta di un insieme di tecniche e set up di trading che, se conosciute a fondo e applicate nel modo corretto, permettono di ottenere buoni risultati in termini di investimenti. Infatti approcciarsi al trading senza una buona strategia raggiungere risultati risulterebbe molto complicato.

A cosa servono le strategie Forex?

Queste particolari set up permettono al trader di ottenere i segnali di forex, che possono indicare come muoversi quando si fanno investimenti sul mercato delle valute.

Utilizzare strategie Forex è conveniente?

Certo che si. Infatti come abbiamo anticipato le strategie Forex sono fondamentali per sviluppare qualsiasi tipo di operazione. Inoltre possono indicare quali procedure eseguire e soprattutto facilitare l’ottenimento di buoni risultati.

Quali sono le migliori strategie Forex?

Bisogna ricordare che non esistono strategie univoche e infallibili e che ogni trader sceglierà quelle più adatta ai suoi obiettivi. Tuttavia possiamo dire che le migliori strategie sono sicuramente quelle più diffuse, e quindi quelle che offrono i risultati migliori, ma non sempre sono facili da imparare. In ogni caso tra le strategie Forex più usate troviamo sicuramente Day Trading, Scalping e Trend Following.

Conclusioni

Le strategie Forex, come buona parte delle strategie e dei set up per fare trading, non sono strumenti infallibili per produrre denaro e riutilizzabili all’infinito.

Come abbiamo visto si tratta di modalità che vanno studiate e analizzate a fondo prima di essere implementate, anche se alcune strategie possono sembrare semplici.

Nonostante questo le potenzialità delle strategie Forex possono dare buoni risultati, ma bisogna tenere presenti alcuni fattori. La situazione del mercato, la propensione al rischio dell’investitore e gli obiettivi che quest’ultimo si pone giocano sicuramente un ruolo fondamentale nella scelta della strategia.

Infatti per essere efficacie il set up dovrà adattarsi, di volta in volta, ai cambiamenti registrati dal mercato. In ogni caso abbiamo analizzato alcune delle migliori strategie Forex disponibili e presentato le piattaforme online alle quali potersi affidare.

Il consiglio è di scegliere broker che mettono a disposizione un conto demo, come eToro, Capital.com.

Sarà così possibile testare le strategie con denaro virtuale e solo in un secondo momento utilizzare un vero capitale.

La scelta resta però personale, ricordando che non potrà essere una sola strategia a produrre risultati ottimali, ma bisognerà modificare continuamente il set up, affiancando o rimuovendo le strategie Forex.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

FP Markets

FP Markets: recensione e opinioni sulla piattaforma 2022

0
è un broker australiano che si sta facendo strada in Europa grazie alla licenza CySEC. Mentre in madre patria possiede già la licenza ASIC,...