Home Indici Borsa Ftse Mib Indice FTSE Mib ad un passo dai 21.000 punti dopo annuncio vaccino...

Indice FTSE Mib ad un passo dai 21.000 punti dopo annuncio vaccino Pfizer

È ancora euforia a Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib che non ha nessuna intenzione di smaltire la sbornia dell’ultima settimana. Il principale listino della borsa milanese ha terminato la seduta di Martedì 10 Novembre a 20.851 punti in rialzo dello 0,49%.

Le quotazioni del Ftse Mib, dal minimo toccato lo scorso 29 Ottobre a circa 17.635 punti, sono volate su un top intraday poco sopra quota 20.930 punti, mettendo a segno un rally pari a quasi +19%.

Il rialzo dai minimi di fine Ottobre appena segnalati si sono consolidati principalmente dopo l’annuncio della multinazionale farmaceutica statunitense Pfizer di aver sviluppato un vaccino anti-Covid 19 con efficacia testata al 90%.

Il paniere delle Blue Chips italiane nelle ultime due sedute ha sovraperformato gli indice di Wall Street, dove si segnalano pesanti prese di beneficio sull’indice Nasdaq, azzoppato dai colossi del tech, le cui azioni avevano di gran lunga sovraperformato rispetto ai titoli di altri comparti, come quello industriale, petrolifero e finanziario.

Il Ftse Mib, essendo un indice principalmente composto da titoli finanziari, energetici e industriali nelle scorse settimane era stato letteralmente bersagliato dalle vendite. La seconda ondata della pandemia da coronavirus che sta mettendo nuovamente in ginocchio l’Italia ha di fatto rallentato la timida ripresa economica in atto dalla fine del primo grande lockdown di Aprile, mettendo a rischio anche i risultati aziendali del 2021. Per questo motivo il possibile arrivo di un vaccino nel 2021 ha rimesso alle azioni più recentemente penalizzate.

Denaro, come già scritto, su quasi tutti i titoli di Piazza Affari, con rialzi monstre, che hanno abbondantemente superato la doppia cifra. In poco meno di una manciata di sedute azioni come Lonardo o Tenaris sono esplose al rialzo del 40%. Molto acquistate anche major del nostro listino come Eni, Intesa SanPaolo ed Unicredit il cui peso in termini di peso sull’indice Ftse Mib è tra i più rilevanti.

Una delle migliori soluzione migliore operare sugli Indici di Borsa è quella di utilizzare le piattaforme CFD Ad esempio con Plus500 (clicca qui per maggiori informazioni) si ha a disposizione una piattaforma professionale ed adatta a tutti. Si tratta di un broker autorizzato con commissioni convenienti. Per saperne di più sul conto demo di Plus500 clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Andamento future indice Ftse Mib sul breve-medio periodo

Anche il derivato dell’indice Ftse Mib strizza ancora l’occhio ai 21.000 punti, dopo aver terminato la seduta odierna a 20.845 punti. Sul grafico con time-frame giornaliero, in alto, si nota come le quotazioni si siano allontanate con una certa decisione dai supporti che cadono sulle tre medie mobili di riferimento, a 10-25 e 50 giorni.

Un forte segnale rialzista di breve-medio periodo lo si è avuto con il movimento di EMA 10 (la linea azzurra sul grafico) che ha tagliato dal basso verso l’alto le EMA a 25 e 50 giorni (rispettivamente la linea rossa e la linea verde sul grafico).

Il primo supporto di brevissimo, quindi, transita su EMA 10, che al momento si colloca in area 19.590 punti. Tuttavia, l’impostazione tecnica continuerà a mantenersi rialzista finché le quotazioni stazioneranno al di sopra delle due EMA maggiori, che si sono appena sovrapposte in area 19.300-19.280 punti. Perso il supporto appena segnalato, in chiusura settimanale, possibile un nuovo crollo in area 18.500-18.000 punti.

L’eventuale break-out di area 21.000 punti, invece, se confermato in chiusura daily, potrebbe spianare la strada ad ulteriori allunghi con primo target in area 21.300-21.550 punti ed obiettivo più ambizioso in area 22.000 punti.

Pattern di Trading Future Indice Ftse Mib – FIB – Valido da 1 a 5 Giorni

Il pattern di trading rialzista si attiva con close oraria maggiore di 20.935 punti e pronostica i primi due target price in area 21.065 e 21.150 punti; stop loss in caso di discesa sotto 20.805 punti in close orario.

Mantenere o incrementare le operazioni al rialzo in caso di allungo oltre 21.150 punti in chiusura oraria o giornaliera, per sfruttare eventuali estensioni al rialzo prima a 21.305 punti e successivamente a 21.385 punti; stoppare le operazioni in caso di ritorno sotto 20.845 punti in chiusura di oraria o di giornata.

Insistere con nuove posizioni rialziste in caso di break-out orario di 21.385 punti, per cercare di prendere profitto in area 21.515 e 21.730 punti, estesa a 21.950 punti; stop loss in caso di ritorno sotto 21.000 punti in chiusura di candela oraria.

Long sulla debolezza in caso di affondo in area 19.860 punti, per sfruttare eventuali rimbalzi in prima battuta a 20.150 punti e in secondo luogo a 20.265 punti, estesi a 20.390 punti; stop loss in caso di ulteriori avvitamenti sotto la soglia dei 19.660 punti in chiusura daily.

Il pattern ribassista, invece, si attiva con chiusura oraria sotto 20.805 punti, e fissa i primi due obiettivi in area 20.725 e 20.600 punti; stop loss in caso di chiusura oraria oltre 20.935 punti.

Mantenere o incrementare le operazioni Short in caso di discesa sotto 20.600 punti in chiusura di candela oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in prima battuta a 20.400 punti e successivamente a 20.265 punti; stoppare le operazioni in caso di recupero di quota 20.850 punti in chiusura oraria o daily.

Lecito attivare nuove posizioni corte con chiusura oraria minore di 20.265 punti, per sfruttare eventuali flessioni in area 20.150 e 20.060 punti, estesi a 19.860 punti; stop loss in caso di ritorno sopra 20.600 punti in chiusura oraria.

Short speculativi in caso di estensioni rialziste in area 21.950 punti, in ottica di veloci pull-back prima a 21.730 punti e successivamente a 21.515 punti estesi a 21.305 punti; stop loss in caso di allungo oltre 22.170 punti in chiusura di giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Segnali forex: come scegliere quelli gratis e affidabili

0
Quando si parla di segnali forex si fa riferimento ad una serie di analisi, raccomandazioni e informazioni che vengono inviate dai broker...