HomeMercatiComprare azioni Tesla: come investire sul titolo 2022

Comprare azioni Tesla: come investire sul titolo 2022

Tesla è una multinazionale americana dedita esclusivamente alla produzione di auto elettriche nonché pannelli fotovoltaici. Se ti stai interessando al trading online, molto probabilmente ti sarai chiesto almeno una volta come comprare azioni Tesla.

In effetti, la volatilità del titolo è molto attraente, sovente spinta dal suo pittoresco Ceo: Elon Musk. Il quale, oltre ad occuparsi di questo settore, ha interessi anche nelle criptovalute, nella Space economy, nella cibernetica applicata all’anatomia e così via. Inoltre, in pochi sanno che è stato lui ad ideare una delle piattaforme per le transazioni online più usate al mondo: PayPal.

Detto ciò, in questa guida completa, ci occuperemo anche di quali broker usare per investire sulle azioni Tesla, se conviene, le previsioni future.

Una delle migliori soluzione migliore operare sui titoli azionari è quella di utilizzare le piattaforme CFD Ad esempio con eToro (clicca qui per maggiori informazioni) si ha a disposizione una piattaforma professionale ed adatta a tutti. Si tratta di un broker autorizzato con commissioni estremamemte basse, ideale per iniziare.

Per saperne di più sul conto demo di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Tesla: chi è

Tesla è stata fondata nel 2003 da un gruppo di ingegneri che voleva dimostrare che le persone non avevano bisogno di scendere a compromessi per guidare con un sistema elettrico, che i veicoli elettrici possono essere migliori, più veloci e più divertenti da guidare rispetto alle auto a benzina.

Oggi, Tesla costruisce non solo veicoli completamente elettrici, ma anche prodotti per la generazione e lo stoccaggio di energia pulita infinitamente scalabili.

Comprare azioni Tesla

Tesla crede che prima il mondo smetterà di fare affidamento sui combustibili fossili e si muoverà verso un futuro a emissioni zero, meglio è.

Lanciata nel 2008, la Roadster ha svelato la tecnologia all’avanguardia della batteria e il propulsore elettrico di Tesla. Da lì, Tesla ha progettato da zero la prima berlina completamente elettrica premium al mondo, la Model S, che è diventata la migliore auto della sua classe in ogni categoria.

Combinando sicurezza, prestazioni ed efficienza, Model S ha ridefinito le aspettative del mondo per l’auto del 21° secolo con l’autonomia più lunga di qualsiasi veicolo elettrico, aggiornamenti software via etere che la rendono migliore nel tempo e un record di 0- Tempo di accelerazione di 60 mph di 2,28 secondi misurato da Motor Trend.

Nel 2015, Tesla ha ampliato la sua linea di prodotti con la Model X, il veicolo utilitario sportivo più sicuro, veloce e capace della storia che detiene valutazioni di sicurezza a 5 stelle in ogni categoria dalla National Highway Traffic Safety Administration. Completando il “Piano generale segreto” del CEO Elon Musk, nel 2016, Tesla ha introdotto la Model 3, un veicolo elettrico a basso prezzo e ad alto volume che ha iniziato la produzione nel 2017.

Subito dopo, Tesla ha presentato il camion più sicuro e confortevole di sempre – Tesla Semi – che è progettato per risparmiare ai proprietari almeno $ 200.000 su un milione di miglia sulla base dei soli costi del carburante. Nel 2019, Tesla ha presentato Model Y, un SUV di medie dimensioni, con un massimo di sette posti a sedere, e Cybertruck, che avrà un’utilità migliore di un camion tradizionale e più prestazioni di un’auto sportiva.

I veicoli Tesla sono prodotti negli stabilimenti di Fremont, in California, e nella Gigafactory di Shanghai. Per raggiungere il nostro obiettivo di avere le fabbriche più sicure al mondo, Tesla sta adottando un approccio proattivo alla sicurezza, richiedendo ai dipendenti di produzione di partecipare a un programma di formazione di più giorni prima di mettere piede in fabbrica.

Da lì, Tesla continua a fornire formazione sul lavoro e monitorare le prestazioni quotidianamente in modo che i miglioramenti possano essere apportati rapidamente. Il risultato è che il tasso di sicurezza di Tesla continua a migliorare mentre la produzione aumenta.

Per creare un intero ecosistema energetico sostenibile, Tesla produce anche un set unico di soluzioni energetiche, Powerwall, Powerpack e Solar Roof, che consentono a proprietari di case, aziende e servizi di pubblica utilità di gestire la generazione, lo stoccaggio e il consumo di energia rinnovabile.

A supportare i prodotti automobilistici ed energetici di Tesla c’è Gigafactory 1, una struttura progettata per ridurre significativamente i costi delle celle della batteria. Portando internamente la produzione di celle, Tesla produce batterie con i volumi necessari per raggiungere gli obiettivi di produzione, creando migliaia di posti di lavoro.

E questo è solo l’inizio. Con Tesla che sta costruendo la sua auto più conveniente, la multinazionale continua a rendere i prodotti accessibili e alla portata di sempre più persone, accelerando in definitiva l’avvento del trasporto pulito e della produzione di energia pulita.

Le auto elettriche, le batterie e la generazione e lo stoccaggio di energia rinnovabile esistono già indipendentemente, ma quando combinati diventano ancora più potenti: questo è il futuro che vogliamo.

❓Chi èTesla è una multinazionale americana dedita esclusivamente alla produzione di auto elettriche nonché pannelli fotovoltaici
🚘 SettoreAutomotive
👍 SedeStati Uniti
💻 QuotazioneBorsa di New York
👍 TickerTSLA
🥇Migliore piattaforma per investire in BorsaeToro
🥇Miglior broker con formazioneCapital.com

Piattaforme per investire in azioni Tesla

Se volete investire in azioni qui sotto potete trovare alcune delle piattaforme di trading più utilizzate:

BROKERCARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI
Numerosi assetSpread bassiISCRIVITI
Social tradingAuto tradingISCRIVITI
Servizio CFD
72% dei trader perde soldi
DemoISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di broker che operano con i CFD e che sono regolamentati.

Tesla: dati societari

Ecco i principali dati societari di Tesla.

Contatti

  • Indirizzo: 13101 Harold Green Road, Austin, 78725, United States
  • Telefono: 650-681-5000
  • Sito internet: www.tesla.com

Management

  • Elon R. Musk, età 50, dal 2004 Technoking of Tesla, CEO & Director
  • James Rupert Murdoch, età 49, dal 2017 Independent Director
  • Ira M. Ehrenpreis, età 53, dal 2007 Independent Director
  • Kimbal Musk, età 49, dal 2004 Director
  • Kathleen Wilson-Thompson, età 53, dal 2018 Independent Director
  • Robyn M. Denholm, età 59, dal 2014 Independent Chairwoman
  • Lawrence J. Ellison, età 78, dal 2018 Independent Director
  • Hiromichi Mizuno, età 57, dal 2020 Independent Director

Settore industriale

La società opera attraverso due segmenti:

  • Automotive
  • Generazione e Conservazione dell’Energia

Il primo include progettazione, sviluppo, produzione e vendita di veicoli elettrici.

Il secondo la progettazione, la fabbricazione, l’installazione e la vendita o il affitto di prodotti di conservazione dell’energia e sistemi di energia solare per i clienti residenziali e commerciali. O la vendita di energia elettrica per i clienti.

L’azienda produce e vende due veicoli elettrici:

  • la berlina modello S
  • il veicolo di utilità sportivo Modello X (SUV)

Inoltre, offre Model 3, una berlina progettato per il mercato di massa.

Sviluppa altresì prodotti elettrici per l’uso in abitazioni, strutture commerciali e posti di utilità.

Utili e ricavi

L’utile netto è salito a 5,5 miliardi di dollari su ricavi per 53,8 miliardi, in deciso rialzo rispetto allo scorso anno quando le vendite si attestarono a 31,5 miliardi e l’utile a 721 milioni. Positivo anche il quarto trimestre, che si è chiuso decisamente al di sopra delle attese degli analisti.

Qualche problema al titolo in borsa c’è stato, complici i problemi alle catene di approvvigionamento che potrebbero rallentare la produzione del 2022.

A preoccupare gli investitori è anche l’aumento della concorrenza, con gli ingenti investimenti nell’elettrico da parte delle case automobilistiche ‘tradizionali’. Fra queste General Motors che ha annunciato un maxi-investimento da 7 miliardi di dollari per aumentare la sua produzione di veicoli elettrici negli Stati Uniti.

Malgrado ciò, Testa ha registrato un +87% sulle consegne. a 936.000 auto. Per il 2022 punta a consegnare 1,5 milioni di veicoli, in linea con il suo obiettivo di aumentare le consegne del 50% l’anno per un periodo prolungato.

Infatti, nel corso del 2021, Tesla ha superato il suo record di vendita di auto elettriche: un milione di unità.

Come Comprare azioni Tesla con i CFD

Il titolo Tesla è particolarmente volatile. Dunque, è consigliabile premunirsi con il trading mediante i Contract for difference.

Che permettono di speculare sui rialzi o i ribassi di prezzo degli asset. Inoltre, consentono di uscire agevolmente da un investimento, dato che i contratti per differenza possono anche avere durata molto breve.

Di un giorno o perfino pochi minuti se si opera con lo scalping.

I CFD permettono di moltiplicare i propri profitti grazie alla leva finanziaria. Ricordandosi però sempre che in caso di previsione errata, può anche moltiplicare le perdite.

Fatta questa breve premessa, vediamo quali sono le migliori piattaforme per investire col trading CFD.

Comprare azioni Tesla con eToro

Il broker eToro è il primo che nominiamo perché rispetto al deposito minimo che richiede e allo spread e alle commissioni richieste, offre una miriade di servizi.

Come il copy trading per copiare i trader migliori (Popular investors) o un conto demo da 100mila euro per fare pratica senza rischi.

Ecco un esempio di trading sulle azioni Tesla con eToro:

Comprare azioni Tesla su eToro
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading CFD di azioni Tesla con XTB

Il offre il trading su oltre 5400+, vanta circa una decina di licenze possedute, propone una formazione completa teorica e pratica, una piattaforma innovativa, una assistenza clienti veloce e risolutiva.

XTB ha una particolarità: non richiede un deposito minimo fisso, ma consente di depositare la cifra che si vuole.

Trading azioni Tesla con Capital.com

Il prevede un deposito minimo di 20 euro. Le sue piattaforme altamente tecnologiche sono sovente premiate. Non disdegnando la possibilità di operare tramite MT4.

Tra le caratteristiche principali, troviamo l’assistenza dell’intelligenza artificiale. Molto interessante anche la app pensata per fare pratica senza rischi: Investmate.

Grafico andamento azioni Tesla (TSLA) in tempo reale

Ecco il grafico sull’andamento dei prezzi delle azioni Tesla (TSLA)

Elon Musk: chi è il fondatore Tesla

Elon Musk è nato il 28 giugno 1971 a Pretoria, in Sud Africa. Ha cofondato la società di pagamento elettronico PayPal e ha formato SpaceX, produttore di veicoli di lancio e veicoli spaziali. È stato anche uno dei primi investitori significativi, nonché attuale Ceo, di Tesla.

All’età di 12 anni ha già creato un videogioco e lo ha venduto a una rivista di informatica. A 17 anni lascia il Sudafrica e si trasferisce negli Stati Uniti, dove otterrà anche la cittadinanza.

Nel 1995 ha fondato Zip2, una società che fornisce mappe e directory aziendali ai giornali online. Nel 1999 Zip2 è stata acquistata dal produttore di computer Compaq per $ 307 milioni. Con quel denaro ha fontato X.com, la futura PayPal. Acquistata da eBay nel 2002 per $ 1,5 miliardi, poi mollata anni dopo.

Nel 2002 ha fondato Space Exploration Technologies (SpaceX) per realizzare razzi spaziali più convenienti. I suoi primi due razzi sono stati il Falcon 1 (lanciato per la prima volta nel 2006) e il più grande Falcon 9 (lanciato per la prima volta nel 2010), progettati per costare molto meno dei razzi concorrenti.

Un terzo razzo, il Falcon Heavy (lanciato per la prima volta nel 2018), è stato progettato per trasportare in orbita 117.000 libbre (53.000 kg), quasi il doppio del suo più grande concorrente, il Delta IV Heavy della Boeing Company, per un terzo del costo.

Nel 2004 è diventato uno dei maggiori finanziatori di Tesla Motors (in seguito solo Tesla). Nel 2006 la società ha presentato la sua prima auto, la Roadster, che poteva percorrere 245 miglia (394 km) con una singola carica.

Nel 2010 l’offerta pubblica iniziale (IPO Tesla) della società ha raccolto circa 226 milioni di dollari. Due anni dopo Tesla presentò la berlina Model S, un ottimo successo di pubblico e di critica, per design e prestazioni. Bissando poi con il suo SUV di lusso Model X, lanciato sul mercato nel 2015. Il Model 3, un veicolo meno costoso, è entrato in produzione nel 2017.

Le sue dichiarazioni, talvolta anche contro la Borsa, hanno provocato anche drammatici crolli in borsa del titolo della multinazionale. Nonché una citazione in giudizio della SEC.

Musk sta anche influenzando molto i prezzi delle criptovalute. Prima parlandone male, il che provocò pesanti ribassi, poi annunciando che Tesla avrebbe accettato pagamenti in Bitcoin. Il che ne decretò nuovi rialzi.

Ha poi twittato più endorsement per le cosiddette meme coin, come Dogecoin e Shiba Inu.

Previsioni Tesla 2022-2025

Vediamo quali potrebbero essere i prossimi target price toccati dalle azioni Tesla.

Premettendo che il titolo sia estremamente volatile e quindi sia difficile fare previsioni precise:

  • 2022: 1.200 USD
  • 2023: 1.400 USD
  • 2024: 1.700 USD
  • 2025: 2.100 USD

Comprare azioni Tesla: le FAQ

Chi è Tesla?

Tesla è stata fondata nel 2003 da un gruppo di ingegneri che voleva dimostrare che i veicoli elettrici possono essere migliori, più veloci e più divertenti da guidare rispetto alle auto a benzina. Oggi, Tesla costruisce non solo veicoli completamente elettrici, ma anche prodotti per la generazione e lo stoccaggio di energia pulita infinitamente scalabili.

L’azienda è cresciuta molto, anche in popolarità, grazie all’attuale Ceo Elon Musk.

Conviene investire in azioni Tesla?

Il titolo è ideale per chi cerca un asset volatile nel proprio portafoglio. Essendo consapevoli che il prezzo possa radicalmente cambiare in poco tempo.

Meglio dunque utilizzare uno strumento come i Contract for difference, i cui vantaggi abbiamo presentato nel corso di questo articolo.

Dove investire in azioni Tesla?

Conviene farlo su broker che offrono conti demo gratuiti.

Azioni Tesla - Riepilogo

Conclusioni

Il mondo delle auto elettriche ha subito un’accelerata con l’esplosione della Pandemia da Covid-19, che sta favorendo l’ascesa della tecnologia in più fattori. Sebbene non manchino critiche e scetticismi a riguardo.

Protagonista assoluto del comparto è Tesla, multinazionale americana nota non solo per le sue auto dal design gradevole e dalle prestazioni importanti, ma anche per il suo pittoresco Ceo, Elon Musk.

Quotata in borsa dal 2010, il titolo è ideale per chi cerca un asset volatile nel proprio portafoglio. Essendo però consapevoli che il prezzo possa radicalmente cambiare in poco tempo.

Il trading CFD si mostra ideale per questo scopo, ma occorre anche scegliere broker regolamentati.

Per iniziare al meglio potete utilizzare i broker migliori che offrono conti demo gratuiti. Qui sotto potete trovare i link ufficiali alle piattaforme con accesso sicuro:

Sono i migliori broker che offrono la migliore esperienza di trading possibile ed hanno tutti iscrizione gratuita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Comprare azioni Tesla: come investire sul titolo 2022

0
Tesla è una multinazionale americana dedita esclusivamente alla produzione di auto elettriche nonché pannelli fotovoltaici. Se ti stai interessando al trading online, molto probabilmente...