Forex: Sterlina instabile, Dollaro in attesa

La Sterlina inglese piuttosto volatile sui mercati nelle ultime sedute, influenzata dai complicati negoziati sulla Brexit. Il trend rimane comunque al rialzo sull’Euro. Il Dollaro americano si rafforza in attesa delle decisioni della Fed sul nuovo aumento dei tassi.Sterlina previsioni

Sterlina previsioni

Le difficoltà sui negoziati della Brexit rendono instabile il valore della Sterlina sui mercati in queste ultime settimane anche se la tendenza rimane rialzista. Secondo una nutrita schiera di analisti, la valuta britannica nel breve periodo continuerà ad essere oggetto di una spiccata volatilità.Gli ultimi sviluppi relativi all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea non sono affatto positivi e continueranno ad influenzare la valuta inglese, con improvvisi rialzi e ribassi nelle quotazioni forex. È quanto sostenuto dagli esperti.Nelle scorse settimane la sterlina inglese ha registrato infatti un andamento altalenante e volatile. Il cambio EUR/GBP attualmente viene scambiato a 0,8931, dopo aver oltrepassato a fine agosto la soglia di 0,90 spingendosi fino a quota 0,9068. Prima dell’estate valeva 0,87.

Un trend orientato al rialzo anche se gli analisti di Deutsche Bank avvisano di prestare particolare attenzione al rapporto tra le due valute, in quanto sono possibili improvvisi cambi di direzione nel breve, anche al ribasso.Al momento l’unica certezza è una sterlina volatile, previsione valida anche per i prossimi mesi, con una evidente tendenza rialzista.

Sulla questione sono intervenuti anche gli esperti della banca statunitense Goldman Sachs, secondo cui le probabilità di raggiungere un accordo sulla Brexit non sono affatto così lontane. Al verificarsi di una simile ipotesi, gli analisti britannici prevedono una sterlina inglese che si apprezzerà sostanzialmente sia nei confronti dell’euro che contro il biglietto verde.

Forex, Dollaro attende decisioni Fed

Alla fine delle sessione di mercato negli Stati Uniti la coppia EUR/USD è stata scambiata in rialzo dello 0,14 per cento a quota 1,1765. Il cambio si era spinto fino a 1,1817, il valore più alto registrato in questa settimana.


Al momento il valore dell’Euro arretra sulla Sterlina Inglese con la coppia EUR/GBP in ribasso dello 0,32 per cento a quota 0,8926.

La moneta unica recupera anche nei confronti dello Yen Giapponese, con la coppia EUR/JPY in progresso dello 0,29 per cento a 132,91.

Il Dollaro si consolida sui mercati in attesa delle decisioni della Fed che nelle prossime ore dovrebbe annunciare la terza stretta sui tassi Usa di questo 2018.

Nessun commento.

Partecipa con un commento