Home Forex EUR/USD L’innalzamento dei tassi ci sarà anche dopo le orribili vendite al dettaglio...

L’innalzamento dei tassi ci sarà anche dopo le orribili vendite al dettaglio di oggi

tassi-federal-reserve

Le vendite al dettaglio non convincono

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti non hanno convinto nemmeno questa volta gli investitori, in quanto hanno mostrato soltanto lo 0.1% di crescita, ben al di sotto delle aspettative degli investitori, che si aspettavano in realtà una crescita dello 0.3%. Le vendite al dettaglio, che escludono le automobili, benzina, materiali per la costruzione, e servizi per il cibo, sono cresciute dello 0.2% dopo una correzione del dato di settembre al +0.1%. I traders invece si aspettavano una crescita dello 0.4%.

Primi segni di inflazione

C’è stato un piccolo accenno di inflazione in base ai dati del Price Index US Producer. Il PPI per ottobre è sceso dello 0,4 per cento, recuperando leggermente dal -0,5 per cento in settembre. Il rapporto, però, perse la stima dello 0,2%.

La reazione dei trader alla relazione, suggerisce che non ha avuto un notevole impatto della probabilità di un rialzo dei tassi da parte della Fed a dicembre.

La coppia EUR / USD si è indebolita alla notizia delle vendite al dettaglio, ma crediamo che la coppia Forex sia ancora in grado sostenersi ad una pressione di vendita settimanale.

La settimana è iniziata con la coppia EUR / USD nel bel mezzo di un trend ribassista, perché il rapporto US Non-Farm Payrolls durante la giornata di venerdì scorso è stato più forte del previsto, ed ha sollevato la probabilità di un primo rialzo dei tassi della Fed al 70%. Questa notizia ha spinto l’euro al ribasso, ovviamente. Tuttavia, l’euro ha cominciato a prendere una buona forza a circa metà settimana sulla base delle speculazioni che un nuovo impulso della Banca centrale europea non sarà così forte come le stime precedenti. Inoltre, il mercato azionario più debole ha contribuito a rilanciare l’Euro, una buona notizia per coloro che fanno forex trading sulla nostra moneta.

La coppia GBP / USD si è mossa al rialzo dopo il rilascio del rapporto di vendite al dettaglio degli Stati Uniti ed è in grado di chiudere al rialzo per quanto concerne la settimana. Questa settimana, la coppia forex ha raggiunto un minimo a 1,5025, ma ha rimbalzato il resto della settimana sulla scia dei dati sul lavoro nel Regno Unito, che sono stati migliori del previsto.

I futures di gennaio del petrolio greggio, sono pronti per finire la settimana al ribasso. Le preoccupazioni per la sovrabbondanza dell’offerta continuano a portare non poca pressione di vendita sui prezzi. L’eccesso di offerta è attualmente stimato tra gli 0,7-2.5 mln di barili al giorno, che sono in fase di sovraproduzione rispetto alla domanda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Cosa sapere sullo spread e come calcolarlo

0
Ormai saprete un po' di cose sul forex trading, abbiamo parlato spesso dei concetti introduttivi del trading e di come questi vanno studiati a fondo....