HomeMercatiFerrari NV (RACE)Ferrari: risultati record nel primo trimestre 2017

Ferrari: risultati record nel primo trimestre 2017


La Ferrari ha archiviato il primo trimestre 2017 con risultati record. La scuderia di Maranello ha registrato un utile in forte crescita, superiore al consenso degli analisti. In rialzo anche i ricavi. Confermati i target per l’anno in corso.

Ferrari trimestrale

La Ferrari ha chiuso il primo trimestre dell’anno con conti migliori delle previsioni. L’utile netto è salito del 60 per cento a quota 124 milioni di euro, un dato superiore alle attese del mercato ferme a 100 milioni di euro.

I ricavi netti della società sono saliti del 21,5 per cento a quota 821 milioni di euro rispetto all’analogo periodo del 2016. Il margine operativo lordo adjusted è aumentato del 36 per cento a quota 242 milioni di euro e l’ebit adjusted è cresciuto del 46 per cento a 177 milioni di euro.

Buone notizie anche per l’indebitamento industriale, diminuito a quota 578 milioni di euro dai 653 milioni di fine dicembre 2016. Il free cash flow industriale del gruppo è risultato pari a 76 milioni di euro.

Il management della Rossa ha confermato gli obiettivi per l’anno in corso, con consegne a quota 8.400 unità, ricavi netti superiori a 3,3 miliardi di euro, un margine operativo lordo adjusted di circa 950 milioni di euro e un indebitamento industriale netto intorno ai 500 milioni di euro.

Ferrari vendite

Le consegne totali della Ferrari sono aumentate del 6,4 per cento a quota 2.003 unità con una crescita del 6,4 per cento (+121 unità) rispetto all’anno precedente. Nel dettaglio, è stato registrato un incremento del 50 per cento delle vendite dei modelli dotati di propulsori a 12 cilindri (GTC4Lusso, LaFerrari Aperta) e un calo del 3 per cento delle versioni equipaggiate con unità a 8 cilindri.

I ricavi derivanti dai motori sono aumentati dell’81 per cento a quota 104 milioni di euro mentre gli introiti provenienti da sponsorizzazioni sono saliti del 4 per cento a 123 milioni di euro.
Dal lato geografico, la regione Emea è risultata in progresso dell’8,8 per cento, con buoni numeri soprattutto provenienti dai mercati della Germania, Italia, Francia e Regno Unito.

Positivi anche i dati delle Americhe in progresso del 4,2 per cento mentre la regione Apac (Asia Pacifico) è risultata in miglioramento del 4 per cento.

L’amministratore delegato, Sergio Marchionne, in una conference call con gli analisti finanziari, ha sottolineato la soddisfazione per i risultati raggiunti, confermato l’ottimo debutto per la nuova 812 Superfast ed i progressi significativi in Formula 1.

A Piazza Affari, dopo la pubblicazione dei conti trimestrali, il titolo Ferrari ha chiuso l’ultima seduta in rialzo del 5,68 per cento a quota 73,5 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

Da leggere

Professione Forex: come iniziare ad operare sul mercato delle valute

0
Professione Forex, un obiettivo che si pongono coloro che hanno già iniziato a interessarsi all’investimento nel mercato valutario e stanno pensando di trasformarlo in...